Bandi

BANDI OPEN CALL

MISE: Brevetti+


Inizio call: 28 settembre 2021 e fino ad esaurimento fondi

Il bando Brevetti+rientra negli interventi strategici sulla Proprietà Industriale del MISE e prevede delle agevolazioni a favore delle PMI relativamente ai costi per la valorizzazione economica dei brevetti. Per l’anno 2021, il MISE ha messo a disposizione 23 milioni di euro.

MISE: Disegni+


Inizio call: 12 ottobre 2021 e fino ad esaurimento fondi

Il bando Disegni+rientra negli interventi strategici sulla Proprietà Industriale del MISE e prevede delle agevolazioni a favore delle PMI relativamente ai costi per la valorizzazione economica dei disegni. Per l’anno 2021, il MISE ha messo a disposizione 12 milioni di euro.

MISE: Marchi+


Inizio call: 19 ottobre2021 e fino ad esaurimento fondi

Il bando Marchi+ rientra negli interventi strategici sulla Proprietà Industriale del MISE e prevededelle agevolazioni a favore delle PMI relativamente ai costi per la valorizzazione economica dei marchi.
Per l’anno 2021, il MISE ha messo a disposizione 3 milioni di euro.

SMART&START ITALIA


Smart&Start Italia è l’incentivo che sostiene la nascita e la crescita delle startup innovative costituite da non più di 60 mesi e iscritte alla sezione speciale del registro delle imprese e i team di persone fisiche che vogliono costituire una startup innovativa in Italia.

Finanzia progetti compresi tra 100.000 euro e 1,5 milioni di euro mediante un finanziamento a tasso zero, senza alcuna garanzia, a copertura dell’80% delle spese ammissibili. La percentuale può salire al 90% se la startup è costituita interamente da donne e/o da giovani sotto i 36 anni, oppure se tra i soci è presente un esperto col titolo di dottore di ricerca italiano (o equivalente) che lavora all’estero e vuole rientrare in Italia.

Smart&Start Italia finanzia le spese per acquistare beni di investimento, servizi, spese del personale e costi di funzionamento aziendale. La domanda può essere presentata esclusivamente online, mediante il sito di Invitalia, in ogni momento fino a esaurimento delle risorse.

Microcredito per imprese giovanili e femminili


È sempre attivo il bando della Regione Toscana che sostiene mediante il microcredito la creazione e l’avvio di micro e piccole imprese giovanili, femminili, di destinatari di ammortizzatori sociali o liberi professionisti, che operano nei settori manifatturiero, commercio, turismo e terziario.

Si tratta di prestiti a tasso zero, da restituire in sette anni, pari al 70 per cento dei costi ammessi fino ad un massimo di 24.500 euro. Si può chiedere un finanziamento su progetti di investimento da 8mila a 35mila euro.

Possono presentare domanda sia le micro e piccole imprese già costituite (da non più di due anni) e sia le persone fisiche che intendono avviare una nuova attività entro sei mesi.
Il bando rimarrà attivo fino a esaurimento dei fondi.